ItalianEnglishSpanishFranšais
Gatto NineNineNine on Google PlusGatto NineNineNine on InstagramGatto NineNineNine on FacebookGatto NineNineNine on TwitterGatto NineNineNine RSSGatto NineNineNine RSS

Home arrow Racconti - elenco arrow La mattina presto
La mattina presto
di Gatto NineNineNine   

 

Don Gregorio ...

La campana suonò le undici e tutto il villaggio la sentì...

 

    

LA MATTINA PRESTO

    

La campana suonò le undici e tutto il villaggio la sentì.

 

Don Gregorio si svegliò, si vestì, prese la sua bicicletta e facendo suonare il campanellino tirando il grilletti, diceva:

 

-- Buona Domenica a tutti. Buongiorno.. Buongiorno !...

 

Fece la ripida discesa, voltò a destra ed arrivò davanti al grande portone di legno della Chiesa, che aprì con un lento cigolio interrotto dal botto della porta; così la luce del giorno illuminò l’allegro coro che accolse Gregorio con un bellissimo canto.

 

Lui salutò, si raddrizzò la schiena e con dei salti fece gli scalini per arrivare alla sedia dell’altare, preparò il Calice, ci mise il vino “Santo dei Santi” e l’acqua “Panna”.

 

Quando i suoi quattro fedeli chierichetti furono arrivati, li accolse, li vestì in bianco e li preparò per la messa.

 

Un chierichetto suonò la campana d’inizio e la gente si alzò. Don Gregorio con il suo solito sorriso avanzò tre passi seguito dai chierichetti, quando si voltò per vedere la gente, rimase paralizzato, la gente era troppa e lui si vergognava un po’.

 

Così si voltò, fece un lussuoso inchino a Gesù e con le mani giunte si sedette sulla seggiola, scivolò un po’ giù per non farsi notare, prese il microfono, lo provò e non funzionava, così si fece dare dal secondo chierichetto il microfono rosso e con balbettii continui iniziò la messa.

 

Quando i chierichetti videro che Gregorio non era molto coraggioso gli diedero un piccolo incoraggiamento:

 

-- Dai che ce la puoi fare !.. Forza !..

 

Così Don Gregorio smise di balbettare, così i chierichetti continuarono, così lui si alzò in piedi e raccontò la parabola di Gesù come se fosse … un nonno che racconta la storia ai suoi nipotini … dopo che ebbe finito la parabola prese un bambino in collo e gli disse:

 

-- Cosa hai imparato oggi ?

 

Il bambino disse sorridendo:

 

-- Ho imparato che non mi devo mai vergognare

 

-- Anche io avrei detto così ! – Disse il Frate.

 

Don Gregorio lasciò il bambino, aprì la porta che cigolava, fece uscire tutti, anche i chierichetti, il coro lo salutò con una dolce sinfonia. Gregorio prese la bicicletta e fece la ripida salita ed arrivò a casa dicendo:

 -- Alla prossima domenica !...  

Don Gregorio ...

    

    

Scritta da Gatto999

il 23 Novembre 2008 

    


Ti è piaciuto questo racconto ?..

Tra i miei preferiti, nella sezione Racconti :

Se ti piacciono ce ne sono altri, adoro scrivere !..

Leggi anche altri racconti

Guarda le mie filastrocche 

Visita la sezione di Mio Fratello

Fai un giro nella sezione divertimento

Vivi alcune delle nostre avventure

     

 
< Prec.   Pros. >
     Primo Libro di Gatto999 - La Perdita di Teddy  
il primo Libro per Bambini
   di Gatto NineNineNine

   
Contatore 
   

Gatto NineNineNine on Google Plus Gatto NineNineNine on Instagram Gatto NineNineNine on Facebook Gatto NineNineNine on Twitter Gatto NineNineNine RSS Gatto NineNineNine RSS Gatto NineNineNine on Pinterest Gatto NineNineNine RSS

Navigando in Gatto999.it accetti la sua Cookie Policy.