ItalianEnglishSpanishFranšais
Gatto NineNineNine on Google PlusGatto NineNineNine on InstagramGatto NineNineNine on FacebookGatto NineNineNine on TwitterGatto NineNineNine RSSGatto NineNineNine RSS

Home arrow Racconti - elenco arrow Episodio di vita contemporanea ...
Episodio di vita contemporanea ...
di Gatto NineNineNine   

  Un particolare avvenimento, episodio di vita contemporanea ha suscitato in me impressioni così forti da convincermi che le persone debbano assolutamente cambiare certi modi di pensare e di comportarsi ... - Tema svolto da Gatto NineNineNine  

Un particolare avvenimento, episodio di vita contemporanea ha suscitato in me impressioni così forti da convincermi che le persone debbano assolutamente cambiare certi modi di pensare e di comportarsi ...

         

Episodio di vita contemporanea ...

          

  Un particolare avvenimento, episodio di vita contemporanea ha suscitato in me impressioni così forti da convincermi che le persone debbano assolutamente cambiare certi modi di pensare e di comportarsi ... - Tema svolto da Gatto NineNineNine  

Un particolare avvenimento, episodio di vita contemporanea ha suscitato in me impressioni così forti da convincermi che le persone debbano assolutamente cambiare certi modi di pensare e di comportarsi ... - Tema svolto da Gatto NineNineNine

     

Caro Diario,

di cose orripilanti ne succedono di tutti i colori, basta pensare alle innumerevoli notizie del TG o semplicemente se ne possono trovare sul giornale mattutino.

Al  giorno d’oggi sembra che nessuno sia disposto ad ascoltare gli altri. Se qualche buon'anima è disposta a farlo non è sempre detto che aiuti.

Forse non sono l’unica a confidare tutto in te. Voglio dire, se le persone non si ascoltano, magari anche gli altri hanno un Diario.

Mio padre lavora ai trasporti pubblici ed ogni volta che torna a casa racconta sempre storie fantastiche … a volte anche molto tristi.

Oggi, ad esempio, è tornato ed ha raccontato di un disabile che voleva utilizzare il servizio dell’autobus. Questo ragazzo ha una grande volontà e nonostante le sue difficoltà, prende spesso l’autobus per viaggiare in città.

Purtroppo, uno di questi giorni, la sua carrozzina si è ribaltata mentre saliva la pedana dell’autobus.

Il ragazzo si è ritrovato bruscamente disteso a terra.

Molte persone passavano rimanendo indifferenti, lo guardavano e continuavano per la loro strada, come se non fosse successo nulla.

Il disabile ha difficoltà a parlare perciò rimane in quella scomoda posizione per qualche secondo.

Molti dei passanti si guardavano attorno, come per cercare qualcosa; come distratti; facendo finta di non vedere.

Alcuni, addirittura, si fermavano a guardare, pur rimanendo estranei alla vicenda, come se stessero guardando un film alla televisione.

Caro Diario, se solo potessi vedere anche tu quante cose brutte accadono …

Il conducente dell’autobus, naturalmente si è accorto che il ragazzo non era salito. Si è diretto verso il poveretto e lo ha aiutato ad alzarsi, chiedendo al suo posto aiuto agli altri passeggeri.

La cosa buona di tutta questa picocla storia, mio caro diario, è la consolazione che alcune persona hanno aiutato il disabile.

Purtroppo la gente che passava facendo finta di nulla era molta.

E’ brutto quando le persone non si aiutano fra di loro. Comprendo che il mondo moderno è immerso in questa strana frenesia; hanno tutti fretta di arrivare, chissà dove. Non si accorgono che a volte anche il tragitto può essere fantastico e non è urgente arrivare alla meta.

Sarebbe sufficiente dare il meglio di sé per migliorare la situazione, eppure molti continuano a dare proprio il peggio.

Dovremmo diffondere idee giuste, soprattutto per noi più piccoli che un domani cercheremo di guidare il mondo.

Mi chiedo perché quelle persone sono rimaste indifferenti. Perché non hanno aiutato il ragazzo ?

Caro Diario, se solo tu potessi parlare.

Credo che l’unico modo per far capire alle persone egoiste ciò che è giusto fare sia quello di passare del tempo con le persone meno fortunate. Dovremmo passare del tempo con qualcuno che ha bisogno, aiutarlo, cercando di capirlo, mettendosi per un attimo nei suoi panni, dandogli una mano. Anche solamente semplici gesti, piccole azioni che noi riteniamo banali ma che per alcuni sono ostacoli continui, come riuscire a prendere un autobus.

Non vorrei esagerare, non è facile giudicare e non è neppure giusto se non si conosce a fondo qualcuno.

Quelle persone che sono rimaste indifferenti, forse, non sono egoisti, sono solamente troppo abituati a guardare la televisione o lo schermo di un computer. Si sono improvvisamente trovati a fissare con lo stesso vuoto negli occhi una persona che ha problemi di movimento in difficoltà. Non sono riusciti neppure a reagire, si sono limitati a fissare la scena e sono scappati via. Forse anche loro hanno bisogno di un aiuto, un aiuto per tornare nel mondo reale.

 

 

Scritta da Gatto NineNineNine (Gatto999)

Nel 2013 ad inizio Primavera

 

 


Ti piacciono i miei piccoli Racconti ?...

Vuoi leggerne altri ?...

Clicca qui .

            


Ti è piaciuta questa pagina ?... Vuoi vedere anche altre cose ?...

fai un giro nel nostro

    BLOG   

     

oppure nelle sezioni:


add Gatto NineNineNine nelle tue cerchie di Google Plus e ... commenta pure le mie avventure ...

Gatto NineNineNine Google Plus ...

           

 
< Prec.   Pros. >
     Primo Libro di Gatto999 - La Perdita di Teddy  
il primo Libro per Bambini
   di Gatto NineNineNine

   
Contatore 
   

Gatto NineNineNine on Google Plus Gatto NineNineNine on Instagram Gatto NineNineNine on Facebook Gatto NineNineNine on Twitter Gatto NineNineNine RSS Gatto NineNineNine RSS Gatto NineNineNine on Pinterest Gatto NineNineNine RSS

Navigando in Gatto999.it accetti la sua Cookie Policy.