ItalianEnglishSpanishFranšais
Gatto NineNineNine on Google PlusGatto NineNineNine on InstagramGatto NineNineNine on FacebookGatto NineNineNine on TwitterGatto NineNineNine RSSGatto NineNineNine RSS

Home arrow Racconti - elenco arrow Osservatore - Giorno 967250 - Claudia
Osservatore - Giorno 967250 - Claudia
di Gatto NineNineNine   

  Racconto dell'Osservatore ...  

Passeggio, mi guardo attorno, cerco di immedesimarmi nella vita di coloro che freneticamente corrono qua e là. Questo è il miglior modo di osservare.

Il mio attuale aspetto non aiuta la mia analisi. Per qualche ignota ragione l'animo di questi esseri si è inaridito, internamente e sembra sia difficile per loro aiutare un loro simile in difficoltà.

         

Osservatore

Giorno 967250

Claudia

          

SERIE DI RACCONTI DELL'OSSERVATORE

 

Passeggio, mi guardo attorno, cerco di immedesimarmi nella vita di coloro che freneticamente corrono qua e là. Questo è il miglior modo di osservare.
Il mio attuale aspetto non aiuta la mia analisi. Per qualche ignota ragione l'animo di questi esseri si è inaridito, internamente e sembra sia difficile per loro aiutare un loro simile in difficoltà.
In verità io sto benissimo e li seguo con lo sguardo.
Oggi, inaspettatamente si è avvicinato un minuto esemplare, una femmina.
Mentre si avvicinava ho rallentato il flusso delle informazioni per poter analizzare meglio i particolari. Corporatura esile, capigliatura ricciola, incolta, carnagione estremamente bianca, leggermente opalescente, sguardo leggermente più fisso del normale, pupilla troppo dilatata rispetto all'illuminazione pomeridiana, odore leggermente acidulo, tendenza della gamba destra a non essere coordinata nel movimento, un anello metallico nella mano destra, smalto viola nelle unghie delle mani, decisamente in disaccordo con tutti gli altri colori indossati.
Improvvisamente la creatura mi prende le mani e mi lascia una banconota.
Inaspettato.
Curioso.
Rallento ulteriormente il flusso delle informazioni.
Inaspettatamente mi ritrovo ad essere aiutato da un essere completamente sconosciuto e senza che questo voglia nulla da me.
Era tanto tempo che non mi capitava, forse l'inaridimento interiore non è poi così profondo e radicato.
Voglio approfondire questa conoscenza.
Congelo l'attimo in cui la minuta fanciulla prende le mie mani nelle sue.
Entro in simbiosi con lei.
Claudia.
Un nome antico che i suoi genitori le hanno regalato nel momento della sua nascita.
Non è nata un questo continente; è arrivata dopo tanto cammino seguendo il sogno di un lavoro migliore, di una vita fatata.
Aspetta un figlio. Lei ancora non lo sa, è presto perché se ne possa accorgere.
Sarà una femmina, minuta come la madre, molto intelligente, una di quelle rare anime che hanno un leggero sapore effervescente.
È arrabbiata.
Comprendo.
Il suo compagno l'ha illusa con una lunga serie di fantasiose menzogne e poi l'ha lasciata in un paese che non conosce, sola, senza un futuro sicuro.
Futuro.
Vedo una macchia nera proprio nel suo polmone destra, in basso. Non è sola.
Capita.
Questi esseri sono molto fragili e vivono in un ambiente complesso, spesso si deteriorano.
La creatura è fragile, disperata ed ancora non sa cosa ha riservato per lei il futuro.
Cosa ha spinto Claudia a donare dei soldi ad un essere come me ?
Indago più profondamente.
Un flusso incoerente di pensieri mi avvolge.
Non ho mai apprezzato entrare in così intima comunione con queste caotiche menti, eppure, la solitudine si fa strada anche in anime come la mia ed a volte un contatto, pur incoerente è rinfrancante.
"Ha bisogno di aiuto."
Ecco un semplice e lineare pensiero. Parla di me.
Non comprende il motivo ma qualcosa dentro di lei l'ha spinta a donarmi dei soldi, un soffio di speranza.
Stranamente è proprio questa minuta creatura ad avere tanta necessità di un aiuto.
É mio dovere non interferire.
Continuo a mentire a me stesso.
Ho infranto la regola più di una volta. Vero.
Guardo con tristezza alcune delle conseguenze dei miei atti passati. Ma come può influire un singolo atto di misericordia con la strada di questa confusa razza ?...
Non ho neppure finito di analizzare la situazione e già l'aurea del mio spirito si protendeva verso la fanciulla.
Continuare a pensare alle conseguenze sarebbe inutile, occorre un tempo infinito per analizzare tutti i granelli di sabbia di una spiaggia.
Le macchie nere svaniscono.
La lieve spossatezza di un organismo che non sa ancora della battaglia che ha iniziato scompare insieme ad un doloroso futuro.
Il piccolo feto ha un buon potenziale, è leggermente effervescente.
Un piccolo aiuto, in cambio di una misera ed inutile banconota.
Frizzante, ecco come deve essere l'anima di un piccolo essere che ancora non è nato.
-- Grazie. -- la mia voce è roca, è tanto tempo che non parlo con qualcuno.
La fanciulla sorride.
Sono sicuro che troveranno un ottima strada da percorrere.
   

 

 

SERIE DI RACCONTI DELL'OSSERVATORE

Scritto a sei mani da Gatto NineNineNine, Fratellino e Dad (soprannominato Inzbin)

a fine Giugno 2013

Leggi anche gli altri racconti ...

 

Osservatore è un personaggio che ci ha ispirato più racconti, se ti incuriosiscono, seguici qui .

 


Ti piacciono i miei piccoli Racconti ?...

Vuoi leggerne altri ?...

Clicca qui .

            


Ti è piaciuta questa pagina ?... Vuoi vedere anche altre cose ?...

fai un giro nel nostro

    BLOG   

     

oppure nelle sezioni:


add Gatto NineNineNine nelle tue cerchie di Google Plus e ... commenta pure le mie avventure ...

Gatto NineNineNine Google Plus ...

           

 
< Prec.   Pros. >
     Primo Libro di Gatto999 - La Perdita di Teddy  
il primo Libro per Bambini
   di Gatto NineNineNine

   
Contatore 
   

Gatto NineNineNine on Google Plus Gatto NineNineNine on Instagram Gatto NineNineNine on Facebook Gatto NineNineNine on Twitter Gatto NineNineNine RSS Gatto NineNineNine RSS Gatto NineNineNine on Pinterest Gatto NineNineNine RSS

Navigando in Gatto999.it accetti la sua Cookie Policy.